Cronaca

Napoli, atti osceni nei bagni di un’area di servizio della tangenziale: sorpresi due uomini

I due uomini di 63 e 52 anni sono stati sanzionati con una multa di 20 mila euro

Due uomini sono stati accusati di atti osceni nei bagni di un’area di servizio della tangenziale di Napoli. I due focosi amanti sono stati sanzionati.

Atti osceni nei bagni di un’area di servizio della tangenziale

Ieri pomeriggio, 21 novembre, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta hanno effettuato un controllo in un’area di servizio della tangenziale di Napoli a seguito di numerose lamentele giunte al gestore da parte di alcuni avventori.

I due uomini sorpresi

Dopo le lamentele, i poliziotti sono giunti sul posto e hanno visto uscire dal bagno riservato agli uomini una persona in evidente stato di imbarazzo. Una volta entrati all’interno del bagno hanno sorpreso due uomini che stavano consumando un rapporto sessuale.

Gli operatori, pertanto, li hanno identificati per un 63enne ed un 52enne e li hanno sanzionati per atti osceni in luogo pubblico elevando sanzioni per un totale di 20 mila euro.

Articoli correlati

Back to top button