Cronaca

Napoli, ladri in azione in pieno giorno alla Riviera: auto danneggiate e saccheggiate

Ladri in azione in pieno giorno alla Riviera di Chiaia, a Napoli: auto danneggiate e saccheggiate nei pressi dell’ingresso di Villa Pignatelli. I fatti sono avvenuti intorno all’ora di pranzo di ieri, domenica 19 maggio. Lo riporta Il Mattino.

Napoli, auto danneggiate e saccheggiate

Intorno alle 12:40 di ieri, domenica 19 maggio, erano arrivati alla Riviera di Chiaia Costanzo Iannotti Pecci, presidente di Confindustria Campania e Pier Luigi Petrone, presidente di Assoma a bordo di un’auto e uno scooter.

Il racconto

Ci siamo dati appuntamento alla Riviera io e Costanzo Jannotti Pecci – racconta Pier Luigi Petrone – con l’intesa di andare a fare due chiacchiere e prendere un caffè. Costanzo ha lasciato la sua Smart alle 12:5 e ci siamo trattenuti poco più di mezz’ora- Alle 13:30, una volta usciti dal negozio e arrivati all’ingresso di Villa Pignatelli, però abbiamo trovato la Smart senza i due fari posteriori e il portellone forzato. La 500 Hibrid, anch’essa nuova, parcheggiata di fianco, senza fari e addirittura con i finestrini distrutti e la consolle completamente divelta per prendere lo stereo e lo schermo”.

“Siamo rimasti costernati: subito ci siamo diretti al vicino commissariato di Polizia ma a quell’ora, di domenica, lo abbiamo trovato chiuso. È un gesto predatorio molto più violento di quello che può sembrare. Avremmo potuto sorprenderli sul fatto ma chi rischia in quel modo è presumibilmente pronto a tutto, avremmo rischiato anche di più”.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio