Cronaca

Napoli, bimba di un anno col tumore all’utero: salvata all’ospedale Santobono

Una bimba di appena un anno affetta da un tumore maligno all’utero è stata salvata grazie ad un’operazione eseguita presso l’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale Santobono Pausilipon di Napoli.

Bimba con tumore all’utero salvata al Santobono di Napoli

La piccola era stata affidata alle cure dei Dipartimenti di Oncologia e di Scienze Chirurgiche  della struttura sanitaria partenopea.

L’intervento, in videolaparoscopia, è stato portato a termine con successo dall’equipe guidata dal dott. Giovanni Di Iorio, Direttore della U.O.C. di  Chirurgia Pediatrica Urologica. Si tratterebbe di una prima mondiale per quanto riguarda l’impiego di questa tecnica su un paziente pediatrico di questa età.

L’operazione

I chirurghi hanno asportato, in assoluta sicurezza, solo la porzione di utero malata, così da preservare la fertilità futura.
La laparoscopia, in età pediatrica, permette di eseguire procedure complesse senza sezione dei muscoli addominali e quindi anche di avere un decorso post-operatorio senza dolore. La bimba, infatti, al termine della procedura è tornata subito in reparto e si è alimentata la stessa sera.

 

Articoli correlati

Back to top button