Cronaca

Napoli, Borrelli chiede bonifica di una discarica abusiva

All'interno vi erano anche cadaveri di animali. I carabinieri sequestrarono l'area, ma una bonifica ad oggi non ci è stata ancora

Napoli, Borrelli chiede bonifica di una discarica abusiva. Il consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli chiede un nuovo intervento.

Discarica abusiva a Napoli, la richiesta di Borrelli

Una discarica abusiva in Via Charlie Chaplin tra Barra e Ponticelli di Napoli venne battezzata “fattoria degli orrori”. I carabinieri dopo una denuncia del Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, vi trovarono i cadaveri di diversi animali, compreso un cavallo. Inoltre vi erano animali denutriti e costretti a vivere tra i rifiuti.

Area sequestrata ma non bonificata

L’area venne posta sotto sequestro e i cadaveri prelevati. Invece gli animali da allevamento vennero salvati, ma una bonifica non ci è stata ancora. Ora il consigliere sollecita un intervento dalle autorità nell’interesse pubblico.

L’appello di Borrelli

Grazie alle nostre denunce scattò l’indagine dei Carabinieri e si riuscirono a salvare decine di papere, galline e maialini e a mettere fine a quegli orrori. Oggi restano ancora i segni di quello scempio e la situazione sta diventando pericolosa per i residenti, per cui abbiamo chiesto di intervenire bonificando l’area in tempi rapidi” ha dichiarato Borrelli.

Articoli correlati

Back to top button