Cronaca

Napoli, arrestati i sospettati dell’omicidio del boss Patrizio Reale

In manette sia i presunti esecutori sia i presunti mandanti. L'assassinio avvenne a San Giovanni Teduccio

Napoli, arrestati i sospettati dell’omicidio del boss Patrizio Reale. Arrestati 5 napoletani per l’assassinio del boss, a riportare la vicenda è NapoliToday.

Uccisione del boss Patrizio Reale: primi arresti

Cinque persone sono finite in manette su richiesta della Direzione distrettuale antimafia per l’omicidio di Patrizio Reale avvenuto nel 2009 a San Giovanni Teduccio, personaggio di cui si crede fosse a capo di un clan a Napoli. Tra esecutori e mandanti sono finiti 5 napoletani in manette, di età tra i 30 e i 50 anni.

L’accusa

L’accusa mossa dalla Giustizia è “concorso in omicidio aggravato anche dal metodo mafioso e dall’agevolazione dell’organizzazione di appartenenza“. Per il medesimo reato è stata contestualmente eseguita un’ordinanza restrittiva per un’altra persona all’epoca minorenne.

Articoli correlati

Back to top button