Napoli, sorpresi con una busta piena di documenti falsi in auto: due arresti

Sorpresi con una busta contenente documenti falsi in auto. I responsabili sono stati tratti in arresto e, a seguito di giudizio direttissimo

Sorpresi con una busta contenente documenti falsi in auto. I responsabili sono stati tratti in arresto e, a seguito di giudizio direttissimo, condannati a 2 anni e 8 mesi di reclusione.

Napoli, documenti falsi in auto: due arresti

Gli agenti della Polizia Municipale di Napoli – Unità Operativa Polizia Investigativa Centrale, nel pattugliare via Cesare Rosaroll, durante l’espletamento di ordinarie attività di prevenzione della microcriminalità e controllo del territorio, hanno osservato il particolare comportamento di due persone che, in modo singolarmente guardingo e circospetto, si stavano passando una busta, prima di occultarla all’interno di un’autovettura in sosta.

I controlli

Il controllo di polizia giudiziaria ha consentito di rinvenire, sia nell’auto che addosso ai due, numerosi documenti (carte d’identità, patenti di guida, permessi di soggiorno), tutti di ottima fattura e che, dai successivi accertamenti, sono risultati falsi.

L’arresto

I responsabili, poi identificati, ambedue già pregiudicati per reati di ricettazione, furto e detenzione di documenti e banconote false, sono stati tratti in arresto e, a seguito di giudizio direttissimo, condannati a 2 anni e 8 mesi di reclusione.

 

TAG