Cronaca

Napoli, il calvario dei dializzati: mancano le ambulanze

Napoli, in piena emergenza Covid anche i dializzati si trovavo a vivere un vero e proprio calvario. Mancano le ambulanze

Napoli, in piena emergenza Covid anche i dializzati si trovavo a vivere un vero e proprio calvario. Mancano le ambulanze ed i pazienti restano bloccati nei centri per ore in attesa di essere riaccompagnati a casa.

Napoli, l’odissea dei pazienti dializzati

Negli ultimi mesi,  il servizio di trasporto dei dializzati è gestito dal 118 mentre prima se ne occupavano le ambulanze private che stipulavano una convenzione con la Regione. Secondo il protocollo, ogni paziente deve essere prelevato presso la sua abitazione e poi riportato a casa da un’ambulanza.

Con l’aumento dei casi Covid, il personale del 118 non riesce a far fronte ad ogni emergenza. Spesso a farne le spese sono proprio i dializzati, che devono aspettare negli ospedali o nei centri di analisi, peraltro in isolamento proprio per evitare il contagio.

Fonte: Il Mattino


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button