Cronaca

Discriminazione a Napoli, coppia cerca casa: “Siete lesbiche, non è possibile”

Casa disponible "solo" per eterosessuali. Episodio di discriminazione denunciato ad Arcigay

Discriminazione a Napoli, coppia cerca casa: “Siete lesbiche, non è possibile”. Questa la risposta che due studentesse hanno ricevuto nel capoluogo campano. A riportarlo è LaRepubblica.

Lesbiche discriminate per una casa a Napoli

Una 20enne ed una 30enne si sono viste proibire dalla proprietaria di un immobile la possibilità di affittarlo. Il motivo, come denunciato ad Arcigay, è il fatto di essere omossessuali.

Infatti la proprietaria avrebbe aggiunto che le sue case vengono affittate solo a persone etero. Si sollecita un intervento della classe politica affinché siano garantite maggiori tutele.

Articoli correlati

Back to top button