Cronaca

Napoli, il tabaccaio in fuga col Gratta e Vinci da 500mila euro: “La signora mente, quel biglietto è mio”

Chi è il tabaccaio in fuga con il Gratta e vinci da 500mila euro? Gaetano Scutellaro, l'uomo accusato di essersi impossessato di un tagliando

Chi è il tabaccaio in fuga con il Gratta e vinci da 500mila euro? Gaetano Scutellaro, l’uomo accusato di essersi impossessato di un tagliando che vale mezzo milione di euro, vuole denunciare la donna che lo ha denunciato. È quanto anticipa l’odierna edizione de Il Corriere della Sera.

Chi è il tabaccaio in fuga con il Gratta e vinci?

“Quel Gratta e vinci è mio, l’anziana mente accusandomi di averglielo rubato”. Ma a poco è servito l’affondo del 59enne che con la moglie gestisce una tabaccheria di via Materdei. Gli agenti della polizia di frontiera, che avevano già identikit e i suoi dati, gli hanno notificato una denuncia in stato di libertà per furto.

Il Gratta e vinci era stato depositato in una banca a Latina

Il tagliando è stato ritrovato in una banca di Latina, depositata proprio dall’uomo accusato di averlo sottratto alla signora, ma che prova comunque a difendersi rivendicandone il possesso. Una faccenda ingarbugliata che gli inquirenti però starebbero per sbrogliare.

Articoli correlati

Back to top button