Cronaca

Napoli, donna vuole pagare la colazione con 30 centesimi: monete in faccia alla cassiera

Voleva fare colazione con soli 30 centesimi. É accaduto a Napoli dove una una nigeriana trentacinquenne Y.M, senza fissa dimora, ha reagito negativamente alla risposta della cassiera del bar. La donna africana è entrata in un bar nei pressi della stazione centrale per consumare un cornetto e un cappuccino.

Al momento di saldare il conto ha estratto 30 centesimi e dopo una discussione con la cassiera ha scagliato con le monetine in pieno viso da brevissima distanza.

Colazione a 30 centesimi, l’intervento della Polizia

Sul posto i poliziotti del Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Campania i quali hanno evitato il peggio. La 35enne è stata condotta in ufficio mentre la cassiera è stata trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Villa Betania. La vittima ha riportato una ferita lacero-contusa all’arco sopraccigliare sinistro, procurata dal taglio di una moneta.

L’arresto

Il taglio è stato suturato con 2 punti lasciandole una cicatrice sulla fronte. La giovane nigeriana invece è stata tratta in arresto per lesioni aggravate e condannata a sei mesi di reclusione con pena sospesa.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button