Cronaca

Napoli: colpi di katana sul compagno dell’ex moglie

NAPOLI. Napoli, colpi di katana sul compagno dell’ex moglie. Denunciato dalla ex moglie per le continue violenze, si vendica a colpi di katana sul nuovo compagno.

Napoli, colpi di katana sul compagno della ex

La ex moglie lo aveva lasciato per le continue violenze e per lo stesso motivo lo ha anche denunciato. Questo però sembra non aver fermato E. G. che nelle giornate scorse ha ridotto in fin di vita a colpi di katana il nuovo compagno della ex moglie, V. R. . La donna lo ha lasciato appena 3 mesi fa e dopo la denuncia la sua risposta non si è fatta attendere. Il nuovo compagno della donna però ora è in fin di vita.


katana


La notifica tardiva

La denuncia della donna è arrivata perché l’uomo non rispettava il divieto di avvicinamento. Quando però è arrivata la notifica dell’atto, l’uomo non era in casa. Infatti il 35enne si stava recando proprio in quel momento di venerdì 4 gennaio, dalla donna per eseguire la sua vendetta sul nuovo compagno. Con l’arma l’ex ha perforato l’intestino dell’attuale compagno, provocandogli un’emorragia che lo trattiene in ospedale in gravi condizioni.

Secondo gli inquirenti l’uomo non avrebbe agito da solo ma con un complice. Inizialmente è stato fermato anche A. G. ma successivamente è stato scarcerato.

Le parole della donna

La donna, con timore e paura, si è così espressa riguardo ai fatti: «Ho sporto querele, ma nonostante tutto lui non hai mai smesso di perseguitarmi insistendo affinché tornassimo insieme. Ho scoperto che è riuscito persino a introdursi in casa nonostante avessi cambiato la serratura. Ci aveva minacciati. Gli dissi di lasciarmi perché non dovevo tornare a fare la sua schiava, quella che a causa dei figli ho fatto per anni. Lui, il mio ex, mi picchiava. Lo ha fatto anche quando ero incinta e davanti ai miei figli».

La donna è evidentemente spaventata e anche questa volta la vendetta personale è stata più veloce della giustizia.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio