Cronaca

Napoli, coltellate tra rider: ai domiciliari l’autore del ferimento di Miano

La vicenda risale allo scorso marzo, le indagini hanno chiarito le responsabilità di colui che denunciò l’episodio alla polizia sostenendo di essere lui l’aggredito

Lite tra rider nel quartiere di Miano a Napoli, finisce agli arresti domiciliari per aver ferito con un coltello un 25enne concorrente lo scorso marzo in via Madonna dell’Arco. La misura cautelare è stata emessa dal gip al termine di indagini coordinate dal pm Enrica Parascandolo.

Napoli: lite tra rider finisce nel sangue, le indagini

Dalle indagini è emerso che uno dei due rider, andato a ritirare un ordine in un fast food, ha scoperto che il sacchetto era già stato ritirato dal rivale: di qui la lite culminata nell’accoltellamento. Uno dei due giovani ha accusato l’altro di avere sconfinato in una zona vietata: l’altro ha reagito sferrando la coltellata, poi si è rivolto alla polizia sostenendo di essere stato lui vittima di aggressione.

Articoli correlati

Back to top button