Cronaca

Napoli, il Comune affitta case con vista a Posillipo a prezzi stracciati

Un caso curioso vede protagonista il Comune di Napoli, che sembrerebbe affittare case con vista a Posillipo a prezzi davvero stracciati. Una casa di più di cento metri quadri affittata a meno di 25 euro al mese.

Il Comune di Napoli affitta case a prezzi pazzi

Quella della casa con vista a Posillipo non è un caso isolato: ancora, un quadrilocale in via Arenaccia che costa appena 4 euro al mese. Prezzi totalmente fuori mercato, se si pensa che un monolocale da 20 metri quadrati, sempre in via Arenaccia, non costa meno di 300 euro al mese. A cambiare è il proprietario: nel caso del monolocale è un privato, in quelli degli appartamenti a Posillipo e in via Arenaccia è, invece, il Comune di Napoli. Che di immobili sparsi per la città ne ha oltre 28mila, dei quali 25.426 sono affittati a un prezzo medio di 85 euro.

Un problema irrisolto

Già negli anni precedenti il Comune di Napoli aveva annunciato che avrebbe rivisto i canoni di locazione, ma il problema finora non è stato ancora affrontato.

Il quadro che emerge dagli ultimi dati ufficiali disponibili, relativi al 2018, è allarmante. Al fronte delle spese per gli edifici che il Comune ha in affitto (3,4 milioni di euro ai proprietari dei palazzi che ospitano scuole, uffici e strutture comunali), gli introiti sono irrisori. Tra gli esempi riportati da Il Mattino ci sono i fitti passivi della sede dei vigili di via Raimondi e gli uffici del corso Arnaldo Lucci (350mila euro e 450mila euro all’anno), e quelli attivi delle case popolari (la maggior parte di circa 6.500 abitazioni) per le quali il Comune riscuote tra i 2 e i 10 euro al mese.

 

Articoli correlati

Back to top button