Politica

Napoli, crac finanziario: via libero ai 500 milioni del decreto sostegno bis

Napoli, crac finanziario: come annunciato dal Decreto Sostegni bis, vengono stanziati circa 500 milioni ai comuni

Come annunciato dal Decreto Sostegni bis, vengono stanziati circa 500 milioni ai comuni che “hanno peggiorato il disavanzo di amministrazione al 31 dicembre 2019 rispetto all’esercizio precedente”. Mai come stavolta, a Napoli una manovra economica diventa centrale per una questione politica.

Dissesto finanziario a Napoli, via libero al fondo di 550 milioni

Solo due giorni fa, l’ex ministro Gaetano Manfredi aveva rinunciato a scendere in campo in virtù della situazione debitoria di palazzo San Giacomo. Ed ecco, i primi 500 milioni oltre al rimborso delle mancate entrate della tassa di soggiorno sino alla manovra più decisiva su cui si lavora da giorni. Ovvero un decreto ministeriale, cosiddetto di accollo, in cui lo Stato andrebbe a prendersi il debito delle amministrazioni.

 

Articoli correlati

Back to top button