Politica

Niente psicofarmaci, detenuti danno fuoco alla cella: caos nel carcere di Poggioreale

Napoli, detenuti danno fuoco alla cella nel carcere di Poggioreale: gli sarebbero stati negati alcuni psicofarmaci

Attimi di paura nel carcere di Napoli Poggioreale dove quattro detenuti hanno dato fuoco alla cella perché gli è stata negata l’assunzione di alcuni psicofarmaci. È accaduto nel padiglione Salerno dell’istituto penitenziario napoletano come denunciato dal sindacato AS.P.PE in CON.SI.PE,

Napoli, detenuti danno fuoco alla cella nel carcere di Poggioreale 

I detenuti protagonisti delle violenze, che risalgono alla sera dello scorso 4 luglio, sono tre marocchini e un tunisino i quali, con questo gesto, hanno messo a repentaglio la loro vita e anche quella degli altri detenuti della stessa sezione.

I sindacalisti, ancora una volta, sottolineano “le gravi criticità operative in cui versano molti istituti della Campania. Daremo il nostro contributo affinché siano migliorate le condizioni di lavoro dei circa 4000 poliziotti penitenziari che operano in Campania nell’interesse collettivo, affinché sia data migliore esecuzione al mandato istituzionale del Corpo di Polizia Penitenziaria”.

Articoli correlati

Back to top button