Cronaca

Coronavirus, dimesso il primo paziente dall’ospedale del Mare: fine dell’incubo dopo 2 mesi

Coronavirus, è finito l’incubo per un paziente di Somma Vesuviana di 59 anni. L’uomo è scoppiato a piangere quando gli hanno comunicato che il tampone era negativo e poteva finalmente tornare a casa. Il 59enne è il primo paziente dell’ospedale del Mare.

Coronavirus, dimesso il primo paziente dall’ospedale del Mare

L’uomo era stato prima ricovero all’ospedale Cardarelli di Napoli il 29 marzo, poi era stato trasferito al Covid Center il 3 maggio. La diagnosi era la solita: insufficienza respiratoria con polmonite interstiziale. Il primo aprile era stato trachetomizzato.

Oggi, per lui, l’incubo è finito e può tornare a casa. Ad accompagnarlo con un lungo applauso verso l’uscita gli infermieri del reparto e i dottori che lo hanno assistito durante il ricovero.

Articoli correlati

Back to top button