Cronaca

Napoli, dipendente Asia morto investito nel parcheggio: il dramma nella notte

Dramma a Napoli nella notte tra mercoledì 13 e giovedì 14 settembre, quando un dipendente Asia è morto nel parcheggio dell’azienda partecipata, in via Galileo Ferraris. La vittima è Giuseppe Cristiano.

Napoli, dipendente Asia morto investito nel parcheggio

L’uomo, di circa 60 anni, sarebbe stato investito da un mezzo di servizio guidato da un collega che stava procedendo in retromarcia. Il malcapitato è stato trasferito d’urgenza all’ospedale del Mare, ma è deceduto poco dopo.

L’azienda fa sapere che quella zona è coperta dalle telecamere di videosorveglianza e che tutte le immagini saranno messe a disposizione degli inquirenti.

Proclamato sciopero

In merito sono intervenuti i sindacati Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Fiadel della Campania, proclamando uno sciopero dei lavoratori di Asia Napoli per la giornata di venerdì 15 settembre, nelle ultime quattro ore di prestazione di ogni turno lavorativo.

L’ennesima morte di un lavoratore – scrivono i sindacati – ripropone con tragica evidenza la drammaticità dei temi legati alla sicurezza del lavoro nel comparto dell’igiene ambientale. Giuseppe Cristiano, uomo e lavoratore, questa sera non tornerà a casa perché non si è fatto abbastanza per prevenire l’ennesima tragedia”

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio