Cronaca

Napoli, donna morta investita: fermato pirata della strada

Tragedia questa mattina a Ponticelli, dove una donna di 67 anni ha perso la vita dopo essere stata investita da un autoarticolato. L’incidente è avvenuto in via Argine, all’incrocio con viale Margherita.

Secondo una nota del Comune, la donna stava attraversando la strada quando è stata travolta dal mezzo pesante. L’autista, un cinquantenne napoletano, “presumibilmente non accorgendosi di aver investito la donna”, si è allontanato dal luogo del sinistro senza prestare soccorso.

Donna investita a Napoli: fermato pirata della strada

Grazie alla testimonianza di alcuni passanti, il mezzo responsabile è stato rapidamente identificato e fermato poco dopo l’incidente, mentre procedeva in direzione opposta a quella del sinistro.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale di Napoli – Unità operativa Infortunistica Stradale – che hanno eseguito i rilievi tecnici, acquisito le immagini dalle telecamere di videosorveglianza, sequestrato l’autoarticolato e sottoposto il conducente ad analisi tossicologiche.

L’autista denunciato

L’autista è stato denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso. Le autorità stanno cercando di ricostruire la dinamica esatta dell’incidente per determinare eventuali ulteriori responsabilità.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio