Cronaca

Napoli, doppio trapianto di rene incrociato da donatore vivente: è il secondo in Italia

Doppio trapianto di rene incrociato da donatore vivente eseguito al Policlinico II di Napoli. Si tratta del secondo caso in Italia. Coinvolte due coppie di coniugi: uno dei mariti ha donato il rene all’altro, così come ha fatto una delle due mogli per l’altra donna.

Napoli, doppio trapianto di rene incrociato da donatore vivente

Straordinario intervento quello effettuato al Policlinico Federico II di Napoli. Un doppio trapianto di rene incrociato e da donatore vivente ha visto coinvolte due coppie di coniugi. Uo dei mariti ha donato il rene all’altro, così come ha fatto una delle due mogli per l’altra donna.

Dopo solo 3 giorni i donatori sono stati dimessi e i due riceventi, che mostrano già una funzionalità renale ottima, sono stati dimessi ieri, lunedì 20 maggio.

“Un incredibile lavoro di squadra, che è possibile grazie alle professionalità e alle tecnologie all’avanguardia e soprattutto ad un approccio costantemente multidisciplinare che ci consente di raggiungere traguardi di eccellenza” ha sottolineato Giuseppe Longo, direttore generale dell’ospedale.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio