Napoli, evasi dagli arresti domiciliari nel cuore della città: fermati dagli agenti

napoli-aggressione-mergellina-arrestato-nigeriano

Napoli, nella giornata di ieri gli agenti di polizia del Commissariato Montecalvario, hanno effettuato due arresti per evasione nel centro cittadino

Napoli, nella giornata di ieri, 23 giugno, gli agenti di polizia del Commissariato Montecalvario, hanno effettuato due arresti per evasione nel centro cittadino.

Evasi nel cuore della città di Napoli

Gli agenti, durante il servizio di controllo del territorio, lungo via Speranzella hanno notato una persona che, alla loro vista, tentava di allontanarsi in direzione di piazza Trieste e Trento. Subito fermato, hanno accertato che l’uomo si era allontanato dal proprio domicilio dove è sottoposto al regime della detenzione domiciliare. Cinquantadue anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato per evasione dalla detenzione domiciliare. Era peraltro già stato denunciato il giorno precedente per lo stesso reato, assente da casa.

Il secondo caso

Nella stessa serata gli agenti, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti anche in via Gradini Rosario a Portamedina per una persona che, dopo aver rotto il braccialetto elettronico, si era allontanato dall’abitazione per poi essere rintracciato e bloccato in vico Lungo Gelso. Ventun anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG