Cronaca

Napoli, falsi incidenti stradali: 9 arresti e 90 indagati, nei guai avvocati e carrozzieri

Falsi incidenti stradali e truffe alle assicurazioni: i carabinieri hanno arrestato 9 persone e denunciato altri 90 individui dell’organizzazione.

Arresti e denunce per falsi incidente stradali

I carabinieri della Compagnia di Giugliano e della stazione di Frattamaggiore, coordinate dalla Procura diretta da Francesco Greco,  hanno arrestato 9 persone e stanno indagando su altri 90 individui per un caso di falsi incidenti stradali a Napoli.

Secondo gli inquirenti, si tratterebbe di una vera e propria organizzazione criminale dedita alle truffe alle assicurazioni. Le 9 persone arrestate sono tutte finite ai domiciliari su disposizione del Gip del tribunale di Napoli Nord. Coinvolti falsi testimoni, avvocati e carrozzieri.

Le indagini dei militari sono andate avanti dall’ottobre 2016 al settembre 2017: scoperti almeno 30 episodi di truffa che, oltre ai nove arresti, hanno portato anche alla denunciata di altre 90 persone.

Il sodalizio – è emerso – era radicato a Napoli, e si avvaleva di persone disposte ad apparire come responsabili o danneggiati; a tale scopo producevano certificati medici di lesioni avvenute però in altre circostanze. Fondamentale per assicurare il buon esito della richiesta di risarcimento del danno era poi l’intervento dei carrozzieri, che simulavano danni ai veicoli, e degli avvocati, che promuovevano le cause davanti al giudice di pace, facendosi per questo aiutare dai falsi testimoni. 

Articoli correlati

Back to top button