Cronaca

Napoli, femminicidio Pinto: Procura chiede l’ergastolo per il compagno

Un anno fa venne commesso il delitto. La donna venne uccisa dinanzi il figlio

Napoli, femminicidio Pinto: Procura chiede l’ergastolo per il compagno. Il Sostituto procuratore Fabio De Cristofaro ha chiesto la pena dell’ergastolo per l’accusato.

Napoli, chiesto ergastolo per il femminicidio Pinto

Giuseppe Iacomino è l’uomo accusato di avere ucciso la compagna, l’insegnante Ornella Pinto, nel marzo dello scorso anno nel capoluogo. L’assassinio venne commesso in presenza del figlio di 5 anni.

L’assassinio

A trovare Ornella Pinto fu la sorella, in una pozza di sangue, all’interno dell’appartamento vicino Piazza Carlo III. La famiglia da allora si batte per avere giustizia. Lo scorso luglio l’uomo confessò in aula il delitto, sottolineando di non averlo premeditato e parlando di un raptus. Adesso la Procura chiede la pena dell’ergastolo.

Articoli correlati

Back to top button