Cronaca

Napoli, flop saldi. I commercianti: “Nessuno vuole comprare”

Napoli, nonostante la decisione del Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, di anticipare la data di inizio dei saldi, prevista per il 1 agosto, a ieri, 21 luglio, gli introiti sono bassi e la merce venduta è poca, circa meno della metà rispetto all’anno scorso nello stesso periodo, racconta la titolare di un negozio sito nel cuore della città.

Napoli, strade piene e negozi vuoti: flop saldi

La gente per strada cammina senza mascherina, però poi se deve entrare in un negozio dice che ha paura del virus. Lo trovo incoerente”, si sfoga la titolare. I commercianti, molto provati per la situazione, già a fine maggio, per invogliare all’acquisto, avevano applicato già sconti dal 20% al 30%. Un momento di criticità che si spera possa terminare il più in fretta possibile.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button