Cronaca

Francesco Borrelli, messaggio shock dopo l’aggressione

Un parcheggiatore abusivo ha aggredito con una spranga all’esterno del cimitero Nuovissimo di Napoli Francesco Emilio Borelli, il consigliere regionale della Campania. Dopo l’aggressione, arriva il messaggio shock.

Messaggio shock dopo l’aggressione  a Francesco Borrelli

Dopo l’aggressione subita venerdì scorso, quando un parcheggiatore abusivo l’ha colpito più volte con una mazza di ferro nei presi del cimitero di Poggioreale, il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, ha ricevuto centinaia di messaggi. Soprattutto sui social network, in molti hanno voluto testimoniargli la loro solidarietà, incitando il giornalista e politico a non mollare e a continuare le sue battaglie per la legalità.

La minaccia

C’è chi ai consigli aggiunge minacce più o meno velate e chi esulta per la “giusta punizione” ricevuta da quello che ormai in città è visto come il nemico numero uno dei parcheggiatori abusivi. È il caso di Dario De Pierno, almeno così è registrato su Facebook, che in privato ha inviato all’esponente dei Verdi un messaggio vocale abbastanza inquietante: «Ti hanno picchiato oggi, pisciaxxx? Chiami la polizia, vigliacco? – si sente nell’audio pubblicato su Facebook dallo stesso Borrelli –. Tu e Gianni Simioli dovete fare la stessa morte della sorella di Simioli. Lei è morta così, tu devi morire peggio». E il riferimento è a Loredana Simioli, scomparsa lo scorso giugno dopo una lunga battaglia contro il cancro.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto