Cronaca

Napoli, fugge all’alt dei Carabinieri ma cade poco dopo | La scoperta nello zaino

Uno dei due è riuscito a fuggire

Un centauro fugge all’alt dei Carabinieri nel cuore di Napoli ma cade poco dopo sui ciottoli bagnati nel tentativo di imboccare una traversa. La scoperta nello zaino.

Napoli, fugge all’alt ma cade poco dopo

I Carabinieri stavano percorrendo via Anticaglia, nel quartiere San Lorenzo, poco dopo le 2 di notte, quando ha notato due giovani a bordo di uno scooter quando gli hanno intimato di fermarsi, ma il centauro ha accelerato ed è iniziato l’inseguimento.

L’inseguimento

In via dei Tribunali, dove i ciottoli erano bagnati a causa della pioggia, il centauro ha perso il controllo dello scooter e nel tentativo di imboccare una traversa, è scivolato. I giovani a bordo hanno tentato la fuga ma solo uno è riuscito nell’intento.

La scoperta nello zaino

Il conducente, un 27enne di Ponticelli, è stato bloccato. Nello zaino che indossava, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un flex a batteria, un martello, un giravite e vari annessi atti allo scasso. Sequestrate anche due centraline per auto che di solito vengono utilizzate per sostituire le originali, permettendo così di mettere in moto le auto da rubare. Il 27enne risponderà dei reati di Resistenza a Pubblico Ufficiale e possesso di arnesi atti allo scasso.

Articoli correlati

Back to top button