Cronaca

Napoli, furti a ripetizione tra banche e studi legali: arrestato 45enne

Furti a ripetizione (almeno 19) tra l’ottobre 2022 e marzo 2024 tra banche e studi legali del Quartiere Chiaia e del centro storico di Napoli: i carabinieri hanno arrestato un 45enne, già noto alle forze dell’ordine. Dovrà rispondere di furto aggravato.

Napoli, furti tra bache e studi legali: arrestato

I carabinieri della compagnia di Napoli centro hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 45enne già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è avvusato di aver messo a segno 19 distinti furti aggravanti, nel periodo tra l’ottobre 2022 e il marzo 2024, all’interno di studi amministrativi di banche e studi legali nel quartiere Chiaia e nel centro storico.

L’attività di indagine ha permesso di accertare che l’odierno indagato, fingendosi in molti casi dipendente delle ditte di pulizie, con tanto di indumenti e strumenti del caso e causando in alcune occasioni il malfunzionamento dei servizi igienici, si sarebbe impossessato di 15 smartphone, della somma di 700 euro in contanti di proprietà dei dipendenti e di 3 pc aziendali.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio