Cronaca

Napoli, furti nei negozi durante il coprifuoco: è allarme su via Toledo

La Federazione Commercio della Campania chiede un “lockdown totale” di 15 giorni per permettere più controlli

Napoli, tornano i furti con la tecnica della spaccata a via Toledo. I ladri approfittano del coprifuoco per colpire alle prime luci dell’alba. E la Federazione Commercio della Campania chiede un “lockdown totale” di 15 giorni per permettere più controlli prima e ripartire in sicurezza poi.

Napoli, tornano i furti con la tecnica della spaccata a via Toledo

La tecnica è quasi sempre la stessa: quella della spaccata, con il ladro che arriva, colpisce il vetro dalla strada, arraffa tutto quello che trova e si da alla fuga. In alcuni casi i furti sono stati ripetuti anche a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro: è la vicenda capitata ad un negozio di abbigliamento a due passi da Montesanto, che si è visto svaligiare per due volte in nemmeno una settimana la vetrina con la solita tecnica della “spaccata“.

I commercianti chiedono più controlli in strada. La Federazione Commercio della Campania, nelle scorse ore, aveva addirittura chiesto “la chiusura in lockdown duro per 15 giorni a partire da subito”. Una richiesta in controtendenza rispetto alle richieste di riapertura che invece giungono da più parti.

Solo così si blocca la crescita dei contagi“, ha aggiunto la Federazione Commercio regionale, sottolineando come il lockdown duro sia “l’unico modo per controllare chi gira non rispettando le regole”. In pratica, un lockdown duro che permetta poi di riaprire dopo in sicurezza.

Fonte: Fanpage


Articoli correlati

Back to top button