Cronaca

Stanata banda di bengalesi a Napoli: sono accusati di furti, rapine, estorsioni e lesioni

Sono 10 gli arresti: otto persone in carcere e due persone agli arresti domiciliari

Erano il terrore dei commercianti, è stata stanata una banda di bengalesi a Napoli: sono accusati di furti, rapine, estorsioni e lesioni. Sono 10 gli arresti: otto persone in carcere e due persone agli arresti domiciliari.

Napoli: arresti per furti, rapine, estorsioni e lesioni

Nella giornata odierna, giovedì 15 dicembre, i poliziotti hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare a carico di 10 persone: otto in carcere e due agli arresti domiciliari. Sono tutti di nazionalità bengalese.

Si tratta di soggetti accusati del reato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti, rapine, estorsioni, lesioni, a danno di propri connazionali nei comuni di Sant’Antimo e Casandrino, dal mese di maggio al mese di ottobre 2021.

Le indagini

Le indagini sono state avviate in seguito alle denunce delle vittime. Si è riusciti ad identificare i responsabili grazie alle dichiarazioni delle persone offese e alle immagini di videosorveglianza.

Articoli correlati

Back to top button