Cronaca

Maltempo a Napoli, l’impalcatura crollata aveva i permessi scaduti

Il maltempo fin dalla giornata di martedì, 17 gennaio, a iniziato a registrare danni a Napoli: un’impalcatura di un palazzo in via Aniello Falcone sarebbe crollata letteralmente via dal forte vento: secondo i controlli scattati immediatamente risulterebbe con permessi scaduti. Nessun ferito, ma tanta paura. Crollo anche di alberi in città: si registra in quel caso un ferito. Lo riporta il Mattino.

Maltempo a Napoli, impalcatura con permessi scaduti crollata

Il vento forte che nella mattina di martedì si è presentato sulla città ha strappato letteralmente dalla facciata di un palazzo un’impalcatura di quattro piani. Fortunatamente non è stato registrato nessun ferito.

Gli accertamenti

I controlli scattati subito dopo il crollo e si sono concentrati su una delle principali documentazioni che dovevano essere in regola, ovvero quella dell’occupazione del suolo. Quel controllo ha dato esito negativo: al momento del crollo dunque la ditta non era in regola e occupava abusivamente la carreggiata. Il controllo ha anche permesso di evidenziare l’ottenimento di precedenti permessi, scaduti, e la presentazione di una nuova richiesta che non è stata accettata. Scattata così la multa che ammonta a poco più di 173 euro.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio