Napoli, istruzione negata: troppe iscrizioni e pochi posti disponibili

banchi vuoti scuola

Le famiglie degli studenti sono nel panico: ci sono 500 iscrizioni di troppo e i ragazzi non sanno ancora dove inizieranno il percorso del liceo

NAPOLI. Le famiglie degli studenti sono nel panico: ci sono 500 iscrizioni di troppo e i ragazzi non sanno ancora dove inizieranno il percorso del liceo.

Napoli, liceo: 500 iscrizioni di troppo

La circolare dell‘Ufficio scolastico regionale, guidato da Luisa Franzese, comunica che: «Le domande – si legge – sono accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili nella singola istituzione scolastica, è compito del dirigente individuare il numero massimo di iscrizioni». E aggiunge: «Poiché potrebbero presentarsi richieste di iscrizioni in eccedenza la scuola precede preliminarmente alla definizione dei criteri di precedenza nell’ammissione mediante delibera del Consiglio d’istituto da rendere pubblica prima dell’acquisizione delle iscrizioni». Regole chiare. Il boom di iscritti era già previsto ma, si sa, mancano le aule. Soprattutto nelle scuole più gettonate: il Sannazaro, l’Umberto, il Vico, il Mercalli, ma anche il Mazzini.

TAG