Cronaca

Napoli, torna in libertà e viene fermato per traffico di droga: ancora guai per il boss Nicola Rullo

Il boss del clan Contini, Nicola Rullo, è stato fermato dalle forze dell’ordine per traffico di droga: era stato messo in libertà 24 ore prima.

Fermato ancora Nicola Rullo per traffico di droga

Era tornto da poco in libertà, ma dopo esattamente 24 ore, il boss Nicola Rullo è stato fermato dalle forze dell’ordine per traffico di droga. 

Dopo la clamorosa scarcerazione del boss del clan Contini, è stata messa in piedi una strettissima sorveglianza nei confronti di Nicola “O’ nfamone” e presso l’abitazione di quest’ultimo al Buvero.

Alla fine, è arrivato il decreto di fermo da parte del pm anticamorra Ida Teresi e dal capo della Dda Giuseppe Borrelli. Si attende per la giornata di domani la convalida del fermo davanti al gip, mentre continuano le polemiche sulla sua scarcerazione avvenuta, nonostante la condanna in secondo grado a 10 anni di carcere, per la lentezza della trasmissione degli atti alla Cassazione.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button