Cronaca

Napoli, 12enne accoltellato per un diverbio dopo una partita di calcio

Un diverbio tra uno studente della scuola media Poerio, istituto molto ambito nella zona, ed un altro ragazzo sfocia nel sangue: un 12enne viene accoltellato.

Accoltellato per un diverbio dopo una partita di calcio

Un 12enne del napoletano è stato accoltellato con un coltellino a serramanico in seguito ad un diverbio per una partita di calcio. Nessuno ha chiamato le forze dell’ordine; si è semplicemente interrotta partita il ragazzino è tornato a casa con le sue gambe. Silenzio da parte dei genitori che non hanno denunciato l’aggressione all’attenta preside Daniela Paparella. «Non sono stata informata dell’accaduto – spiega – non mi risulta che i genitori dell’alunno, che frequenta la prima, mi abbiano cercato per denunciare l’accaduto». Nella stessa piazza nessuno parla dell’accoltellamento e del diverbio finito con una coltellata tra i ragazzini.

Nonostante il silenzio mantenuto, l’accaduto è uscito allo scoperto in seguito agli approfondimenti della preside che ha preso provvedimenti in merito.

 

Articoli correlati

Back to top button