Cronaca

Napoli-Liverpool, ma su Prime Video appare la scritta Italia-Liverpool

La diretta TV e streaming della partita di Champions League è riservata in esclusiva su Amazon Prime Video. Non è prevista la diretta in chiaro su Canale 5

È da 25 minuti iniziata la gara che vede scontrarsi Napoli e Liverpool, nello stadio Diego Armando Maradona, ma già dai primi minuti su Prime Video è apparsa la scritta Italia-Liverpool. Un errore che non è passato certamente inosservato ai tanti utenti che sono rimasti esterrefatti. La diretta TV e streaming della partita di Champions League è riservata in esclusiva su Amazon Prime Video. Non è prevista la diretta in chiaro su Canale 5.

Napoli-Liverpool, ma su Prime Video è Italia-Liverpool

Al posto della sigla “Nap-Liv”, che sta ad indicare appunto la compagine partenopea e la compagine inglese, su Prime Video nei primi istanti è apparsa la siglia “Ita-Liv”, ovvero Italia-Liverpool. Un errore clamoroso che è stato notato dagli utenti e corretto dopo qualche minuto.

Intanto glia azzurri sono passati in vantaggio già al quinto minuto con una rete di Zielinski dal dischetto. Rigore concesso per un fallo di mano.

Napoli-Liverpool, la risposta di Salvatore Esposito al tweet shock

A poche ore dalla gara in programma per questa sera allo stadio Diego Armando Maradona contro il Liverpool, i tifosi partenopei sono stati vittima di un altro attacco di bullismo e razzismo. Nella giornata di ieri la squadra inglese ha emanato un comunicato di Tweet rivolto ai propri tifosi alquanto scioccante. Le polemiche e la rabbia non sono tardate ad arrivare.

Il comunicato

Nel comunicato la società esortava i tifosi a non isolarsi nel centro della città partenopea, perché sarebbero potuti essere aggrediti e derubati. Il Liverpool Football Club forniva informazioni a tutti i fan in arrivo in città prima del giorno della partita: come restare nelle loro camere d’albergo per mangiare e non indossare i colori della squadra in viaggio.

Un tweet che sarebbe certo potuto essere evitabile, viste le polemiche nate nelle scorse ore. “I fan dovrebbero aggregarsi in aree pubbliche ed evitare di isolarsi in aree lontane dal porto della città. Raccomandiamo fortemente di evitare il centro città, ma se scegliate di visitarlo, siate consapevoli che potreste essere presi di mira per furti, rapine o aggressioni”.

Fans should not congregate in public areas and should avoid becoming isolated in areas away from the port area of the city. We strongly recommend you avoid the city centre. If you chose to visit, please beware that you may be targeted for theft, robbery, or assault.

— Liverpool FC Help (@LFCHelp) September 6, 2022

Salvatore Esposito: “Città pericolosa? Mangiate molta pizza”

Ma la risposta, a distanza di poche ore la comunicato vergognoso, non è tardata ad arrivare. A difendere per primo la città di Napoli è un noto volto della Tv italiana: si tratta dell’attore Salvatore Esposito che ha messo a zittire tutti con queste parole. “Mangiate molta pizza e divertitevi in una delle più belle città del mondo” è il consiglio appassionato ai tifosi del Liverpool che oggi saranno nel capoluogo campano per la partita di Champions League.

La risposta dello scrittore Maurizio De Giovanni

Anche un altro volto noto si è voluto esprimere su quanto avvenuto, si tratta dello scrittore napoletano Maurizio De Giovanni: “Il tweet del Liverpool? È vero il contrario: Napoli è la città più visitata d’Italia. Certi stereotipi sono ridicoli e sono alimentati da una mentalità tutta italiana. 

Mi aspetterei interventi delle istituzioni anche sportive, perché anche il Napoli tace, e soprattutto tacciono le istituzioni. Non capisco perché, nonostante siano sollecitate da tutti noi. Tutti noi napoletani sollecitiamo un intervento che non avviene”.

Articoli correlati

Back to top button