Cronaca

Napoli, Luca morto dopo aver mangiato il sushi | L’autopsia: “Intossicato da salmonella”

L'autopsia dichiara che è rimasto intossicato dalla salmonella

Luca, di 15 anni, morto dopo aver mangiato sushi in un ristorante al Vomero di Napoli: l’autopsia dichiara che è rimasto intossicato dalla salmonella.

Napoli, Luca morto dopo aver mangiato il sushi: l’autopsia

Svolta sulle cause del decesso di Luca Piscopo, il giovane di 15 anni deceduto il 2 dicembre scorso dopo aver mangiato sushi. 

Il 15enne aveva mangiato un piatto a base di sushi al Vomero, insieme ad alcune amiche, il 23 novembre scorso, nove giorni prima di morire.

L’autopsia

La relazione del medico legale sull’esame autoptico ha riscontrato una “tossinfezione alimentare da salmonella”. Mentre a portare al decesso sarebbe stata una “miocardite legata all’infezione”.

“Gli esiti dell’indagine – è scritto nella relazione – hanno consentito di appurare l’esistenza di una severa malattia infiammatoria del muscolo cardiaco. Nello specifico miocardite a genesi batterica, da salmonella, contratta a seguito di tossinfezione alimentare”.

Luca sarebbe quindi stato colto da infezione con il batterio della salmonella, infezione insorta successivamente ad aver mangiato il sushi al ristorante.

 

Articoli correlati

Back to top button