Cronaca

Napoli, lucciola si aggrappa all’auto del cliente che non ha pagato la prestazione: il video è virale

Sta spopolando sul web il video della lucciola che si è aggrappata all'auto del cliente per il mancato pagamento della prestazione sessuale

Sta spopolando sul web il video della lucciola che si è aggrappata all’auto del cliente per il mancato pagamento della prestazione sessuale: “Dammi i soldi o t’ammazzo”, ha urlato. È successo a Napoli dove la scena è stata ripresa e pubblicata sui social. Anche il consigliere dei verdi Francesco Emilio Borrelli ha pubblicato il video commentando la vicenda: “mi sembra qualcosa di assurdo”.

Napoli, il video della lucciola aggrappata all’auto del cliente è virale

Lascia la lucciola senza pagare, ma lei si aggrappa all’auto per non farlo scappare: scende di ordinaria follia a Napoli. Nonostante le restrizioni imposte dalla zona rossa, c’è chi non sa rinunciare ai piaceri della carne e si concede un “incontro amoroso” senza pagare la prestazione.

Il commento di Borrelli

Il video è stato pubblicato dal consigliere dei verdi Francesco Emilio Borrelli: “A parte il fatto che in zona rossa continuare con la prostituzione mi sembra qualcosa di assurdo, ma poi i residenti devono assistere a questa scena. Una prostituta che sbraita, urla e si aggrappa a un’auto reclamando il mancato pagamento della prestazione”.

Il video

Napoli, prostituta si aggrappa all’auto del cliente che non vuole pagare | Corsa al lotto, i numeri da giocare

Articoli correlati

Back to top button