Cronaca

Coronavirus, maratona di Napoli vietata a due atleti del Nord: avevano gareggiato con un contagiato

Napoli, non parteciperanno alla settima edizione della Napoli City Half Marathon, che partirà questa mattina da viale Kennedy, due atleti del Nord: avevano gareggiato con un contagiato.

Maratona di Napoli vietata a due atleti del Nord

I due atleti del Nord aveno gareggiato, all’inizio di febbraio, ad un’altra competizione dove era presente il 38enne di Codogno contagiato dal coronavirus. Sono stati contattati dagli organizzatori ed è stata loro vietata la partecipazione alla gara napoletana.

La Fidal ha anche formalizzato una diffida scritta, adeguandosi alla delibera della Regione Lombardia. Un veto obbligato, dopo l’esplosione dei contagi a Codogno.
«Il nostro obiettivo è sempre quello di garantire la massima sicurezza possibile agli atleti – dice Carlo Capalbo, presidente di Napoli Running – Per questo motivo, in sintonia con le autorità competenti e osservando le loro direttive, stiamo attuando tutte le misure necessarie a prevenire e nello stesso tempo a rassicurare tutti sulla corretta gestione della gara».

Articoli correlati

Back to top button