Cronaca

Napoli, mascherine sulle targhe per eludere Ztl: due denunce

Durante i controlli nella movida di Napoli, i Carabinieri hanno notato due ragazzi con delle mascherine sulle targhe per eludere la zona Ztl: fermati, sono stati denunciati un 20enne e un 24enne. Sequestrate inoltre pistole sceniche e droga.

Napoli, mascherine sulle targhe per eludere Ztl

I carabinieri, impegnati fino all’alba di oggi lunedì 24 luglio, hanno sequestrato pistole sceniche, droga e denunciato due ventenni che avevano posto sopra le targhe delle mascherine chirurgiche per eludere i controlli di una Ztl.

Durante i controlli nella movida, i militari hanno denunciato un 23enne napoletano, già noto alle forze dell’ordine, in quanto è stato sorpreso con una pistola scenica priva di tappo rosso e carica di 5 cartucce e con colpo in canna. Inoltre, nelle tasche anche 4 dosi di marijuana e 30 euro. Sempre a Chiaia, i militari hanno sorpreso e denunciato 4 parcheggiatori abusivi con recidiva nel biennio e segnalato 7 ragazzi beccati con modiche quantità di droga. Diverse anche le sanzioni al codice della strada e 7 scooter sequestrati.

Un 20enne e un 24enne sono poi stati sorpresi alla guida delle loro auto in via Nisida che, nel tentativo di eludere il controllo della Ztl, avevano coperto le targhe con mascherine. Inoltre, sanzionato anche un parcheggiatore abusivo ed elevato 9 multe.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio