Politica

Napoli, matrimonio di convenienza: 100mila euro per la cittadinanza

NAPOLI. Scoperto un matrimonio di convenienza tra una donna napoletana e un pakistano: l’ uomo avrebbe pagato 100mila euro per non vivere più in clandestinità.

Un matrimonio di convenienza

I poliziotti, infatti, a seguito di accertamenti tesi all’identificazione del conducente di un’autovettura Fiat Punto, responsabile dell’elusione del pagamento del pedaggio in tangenziale, sono riusciti a portare alla luce l’altra vicenda.
La donna, Un 45enne di Secondigliano, ha contratto matrimonio, negli uffici comunali al Rione dei Fiori con un cittadino pakistano 31enne. Dopo la donna aveva intascato la somma pattuita di 100mila euro e il coniuge aveva ottenuto la cittadinanza italiana. Durante le indagini gli agenti, però, hanno accertato che il matrimonio tra la 43enne ed il 31 enne era fittizio.
Inevitabile per la donna la denuncia, in stato di libertà, per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina, falsità materiale commessa dal privato in atto pubblico, finalizzata all’emissione di documenti validi alla permanenza sul territorio dello Stato, oltre che per il reato di insolvenza fraudolenta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button