Cronaca

Napoli, minacce di morte e sequestro di persona: fermato un uomo | Scampò a un tentativo di omicidio

Atti persecutori aggravati dal metodo mafioso, sequestro di persona e violenza privata, le accuse nei suoi confronti

Minacce di morte e sequestro di persona di due baristi a Napoli: è stato fermato un uomo che nel 2020 scampò a un tentato omicidio.

Napoli, minacce di morte e sequestro di persona

Ieri mattina, i poliziotti ha tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, G. C. indiziato della commissione di atti persecutori aggravati dal metodo mafioso, sequestro di persona e violenza privata. L’uomo, a sua volta vittima di un tentativo di omicidio è ritenuto gravemente indiziato di aver posto in essere, in un arco temporale compreso tra il luglio 2021 e 10 scorso febbraio, una serie di atti persecutori, di intensità e pericolosità crescente, nei confronti del padre di uno dei due imputati condannati in abbreviato, nonché di soggetti a questi vicini, arrivando in due occasioni a sequestrare due dipendenti di un bar.

Articoli correlati

Back to top button