Cronaca

Napoli, minacce social: “Ugo resta lì, sfregiati tutti i murales”

Napoli, continua la polemica sui murales dedicati ai personaggi della malavita e partono le minacce social che arrivano da una pagina facebook

Napoli, continua la polemica sui murales dedicati ai personaggi della malavita e partono le minacce social che arrivano da una pagina facebook creata per ricordare il 15enne dei Quartieri Spagnoli morto mentre tentava una rapina.

Polemica sui murales a Napoli: le minacce social

“Se hanno intenzione di rimuovere anche il murales di Ugo saranno sfregiati tutti i murales di Napoli Centrale”. La minaccia parte dalla pagina facebook “Verità e giustizia per Ugo Russo”. Tra post di amici e parenti, spuntano anche alcune minacce, ritenute credibili dalle forze dell’ordine, come quella di andare a sfregiare altri murales nel caso venisse rimosso quello per Ugo in piazza Parrocchiella.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button