Cronaca

Napoli: minacciata con un coltello, trascinata in casa e violentata

Scattata anche una denuncia per minaccia

Minacciata con un coltello, trascinata in casa e violentata: è l’episodio terribile che ha vissuto una donna a Napoli nella serata di ieri, martedì 28 giugno 2022. La polizia ha arrestato un 56enne napoletano per violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali. Scattata anche una denuncia per minaccia.

Minacciata, trascinata in casa e violentata: paura a Napoli

La giovane in questione è stata trovata dalla polizia in condizioni terrorizzate e con il volto sanguinante nella serata di ieri. Ha, poi, raccontato che mentre stava rientrando a casa, un uomo armato di coltello, l’aveva minacciata e aggredita. In seguito l’ha trascinata nel suo appartamento e l’ha violentata.

L’intervento della polizia

Lanciato l’allarme, i poliziotti sono entrati in azione in seguito ad una segnalazione, in via Del Sole nei pressi della caserme dei Vigili del Fuoco. La ragazza si era rifugiata a causa di un’aggressione.

Gli agenti, grazie alla descrizioni fornite dalla vittima, sono riusciti ad identificare il presunto aggressore nella sua abitazione: si tratta di un 56enne napoletano con precedenti di polizia, arrestato per violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali. Scattata anche una denuncia per minaccia.

Articoli correlati

Back to top button