Cronaca

Luce accesa nella cabina per le fototessere, dentro c’è un ladro che cerca di rubare le monete

Napoli, monete rubate dalla cabina delle fototessere: fermato 35enne mentre con una pinza sta tentando di forzare la cassa

Monete rubate dalla cabina delle fototessere: questa notte a Poggioreale i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato per tentato furto Carmine Fusco, 35enne napoletano già noto alle forze dell’ordine.

Napoli, monete rubate dalla cabina delle fototessere

I militari stanno percorrendo via Stadera quando all’altezza del civico 142 notano un uomo che è alle prese con la cabina automatica per le fototessere. La tenda è chiusa ma la luce è accesa e questo incuriosisce i militari. Non si tratta però di un selfie vecchio stile o delle tipiche procedure per rinnovare un documento ma di un tentativo di furto. L’uomo, infatti, viene bloccato mentre con una pinza sta tentando di forzare la cassa delle monete posta all’interno della cabina.

L’arnese da scasso è stato sequestrato mentre il 35enne, dopo essere stato sottoposto al “foto-segnalamento”, è in attesa di giudizio.

Articoli correlati

Back to top button