Cronaca

Lutto per il mondo artistico e culturale a Napoli: è morta Diana Franco. La figlia: “Vola finalmente libera, mamma”

Lutto per il mondo artistico e culturale a Napoli: è morta all’età di 95 anni Diana Franco. Tanti i messaggi di cordoglio, tra cui anche quello della figlia: “Vola finalmente libera, mamma”. I funerali si terranno sabato 8 giugno alle ore 12 presso la Chiesa degli Artisti di San Ferdinando in piazza Trieste e Trento.

Lutto a Napoli, è morta Diana Franco

Si è spenta all’età di 95 anni la nota artista Diana Franco. La donna originaria del Capoluogo campano preveniva da una famiglia di artisti: il padre Manfredi Franco era un famoso architetto, pittore, scultore e scrittore. A causa della guerra si trasferì a Perudia dove negli anni ’40 si diplomò in Pittura presso l’Istituto d’Arte perugino. Proseguì gli studi all’Accademia di Belle Arti diventando allieva di Gerardo Dottori. Finita la guerra tornò a Napoli dove tra il 1949 e il 1950 frequentò il corso magistrale di abilitazione all’insegnamento di Discipline Pittoriche e Ceramica presso l’Istituto d’Arte Palizzi.

All’età di 22 anni diventò titolare del laboratorio di ceramica e più tardi acquisì il titolo di titolare della cattedra di Pittura e Discipline Pittoriche. Per oltre 35 anni insegnò pittura, disegno dal vero, educazione visiva. Durante tutta la sua vita ha sempre mantenuto un forte legame con i suoi allievi. Appena trentenne si dedicò con forza e passione alle grandi opere di abbellimento architettonico, fino ad allora di esclusivo appannaggio di artisti di sesso maschile. Durante il ’50 -’60 si confermò pioniera nella lotta per affermarsi attraverso principi di merito al di là dei ruoli di genere. I funerali si terranno sabato 8 giugno alle ore 12.00 nella Chiesa degli Artisti di San Ferdinando in piazza Trieste e Trento.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio