Politica

Lutto a Napoli, è morto Antonio Prisco: era il simbolo della battaglia dei riders

Lutto a Napoli per l’improvvisa morte del 37enne Antonio Prisco. Era considerato il simbolo della battaglia dei riders.

Lutto a Napoli per l’improvvisa morte del 37enne Antonio Prisco. Era considerato il simbolo della battaglia dei riders.  In una nota congiunta le segreterie di Cgil e Nidil Cgil della Campania e di Napoli hanno espresso il proprio cordoglio per la sua scomparsa.

Napoli piange Antonio Prisco

“Ci mancherà Antonio come compagno e come uomo, la sua allegria e il suo entusiasmo, la sua fragorosa risata, la sua sensibilità e la sua gentilezza, il suo coraggio, la sua onestà e la sua determinazione. È anche nel suo nome che continueremo a lottare”, scrive la Cgil.

Antonio Prisco, responsabile riders per la Nidil Cgil di Napoli e lui stesso un rider, è morto per cause sconosciute. Aveva contratto il Covid, dal quale era guarito a fine marzo.

Articoli correlati

Back to top button