Cronaca

Addio a Gerardo Mazziotti, decano degli architetti: progettò lo stadio San Paolo e l’ostello della gioventù

La scomparsa è avvenuta nella giornata di ieri

Lutto a Napoli, è morto Gerardo Mazziotti, decano degli architetti: l’uomo, che il 3 gennaio avrebbe compiuto 99 anni, progettò lo stadio San Paolo e l’ostello della gioventù. Secondo quanto riportato dal Mattino, la scomparsa è avvenuta nella giornata di ieri.

Napoli, è morto Gerardo Mazziotti: aveva 98 anni

La comunità di Napoli è sotto shock per l’improvvisa scomparsa di Gerardo Mazziotti, il decano degli architetti meridionali. L’uomo avrebbe compiuto 99 anni il 3 gennaio. La triste notizia è stata diffusa in queste ore.

Chi è Gerardo Mazziotti

Originario di Cosenza, si era laureato alla Federico II negli anni Cinquanta con una tesi sugli impianti sportivi premiata dal CONI. Era entrato nello studio di Carlo Cocchia distinguendosi per le sue qualità. Prima aveva contribuito alla riprogettazione del padiglione del nord America nella mostra d’Oltremare, poi agli studi di fattibilità e alla realizzazione delle terme Solaro a Castellamare di Stabia e dello stadio San Paolo, oggi Maradona. Ha realizzato molto anche in città, dal quartiere della Loggetta all’ostello della gioventù di Mergellina, dal complesso scolastico polifunzionale di Marianella alle abitazioni dell’Ina-casa a Pozzuoli.

A Scampia progettò alcuni palazzi, mentre a Monteruscello fu tra i responsabili dei nuovi quartieri. Fuori della sua città, ha lavorato a Benevento, costruendo insieme ad altri la Banca d’Italia. Molti progetti anche all’estero.

Articoli correlati

Back to top button