Cronaca

Zemi ha perso la battaglia contro il male: morto il padre della street art di Napoli, aveva 45 anni

Zemi è uno dei padri fondatori della graffiti art napoletana ed è stato il primo a dipingere in centro storico

Zemi ha perso la battaglia contro il male: lo street artist Marcello Divano, in arte Zemi, è morto oggi a 45 anni. Zemi è uno dei padri fondatori della graffiti art a Napoli, ed è stato il primo in assoluto a dipingere in centro storico. Nel settembre una crew di street artist e graffitari avevano dato vita allo “Zemi Day”, un’iniziativa per raccogliere fondi per supportare le sue cure mediche. Ma purtroppo il male è stato più forte.

Napoli, è morto lo steet artist Zemi: aveva 45 anni

Uno dei primi writer di Napoli, Marcello Divano, in arte Zemi, è morto oggi, a soli 45 anni, dopo aver combattuto contro un brutto male, che in pochi mesi non gli ha lasciato scampo. All’inizio degli anni ’90 con lui hanno iniziato tutti gli street artist della città, da Alberto “Polo” Cretara e Shaone de La Famiglia. Fondatore con Polo della K.T.M.,(K.T.M. è l’acronimo di Ki Ta Muort), nel 1992, egli anni successivi, sono entrati a far parte: Chief, Kaf, Mars, Cyop, Eno, Demon, Ozon, Agoch e Skor; ancora oggi membri ufficiali. Sia Polo che ShaOne sono considerati tra i migliori writer italiani, quest’ultimo addirittura tra i precursori del genere avendo iniziato già nel 1980.

Chi era Zemi


 

napoli-morto-street-artist-zemi-chi-era

Zemi è uno dei padri fondatori della graffiti art napoletana ed è stato il primo in assoluto a dipingere in centro storico.
 Originario di Santa Maria la Nova, diventa da subito uno dei migliori esponenti della street art, dipingendo prima su commissione, poi addentrandosi nel writing e nella cultura hip hop.
 Da quel giorno gira l’Italia e dipinge a tutte le principali manifestazioni di graffiti. Le opere di Zemi sono un’esplosione di tinte e nuances di colori. Artista a tuttotondo, dalla pittura, alla scultura, fu uno dei primi maestro della tattoo art a Napoli.

Articoli correlati

Back to top button