Cronaca

Napoli: non riesce a respirare, i soccorsi tardano e muore

NAPOLI. Aveva solo un po’ di mal di gola. Poi arriva il triste epilogo. Ecco come un 49enne napoletano muore: per un futile motivo.

Muore per un’infezione alla gola

Un leggero fastidio, un “bruciore” lo aveva definito descrivendolo alla moglie, uno di quei sintomi che al massimo fa presagire l’arrivo di un po’ di influenza. Come avrebbe fatto chiunque, Alberto Mazzola Turco, 49 anni e ottima salute, prende un antinfiammatorio e prosegue la giornata di lavoro, quella che purtroppo sarebbe stata l’ultima. Nella “Cantina La Barbera”, nota braceria del Vomero di cui era socio, Alberto ci tornerà solo qualche ora la mattina successiva, prima di chiedere l’intervento del 118 e finire al Cto dove morirà dopo cinque giorni di agonia per una epiglottidite acuta.


uomo morto

Articoli correlati

Back to top button