Napoli, chiede di andare in ospedale: minaccia i sanitari per guidare l’ambulanza

napoli-ospedale-ambulanza-guidare-minacce

A Napoli, un pregiudicato agli arresti domiciliari chiede di essere portato in ospedale: vuole guidare l'ambulanza e minaccia di sparare ai sanitari

A Napoli, un pregiudicato agli arresti domiciliari chiede di essere portato in ospedale: vuole guidare l’ambulanza e minaccia di sparare ai sanitari.

“Portatemi in ospedale o vi sparo”: succede a Napoli

Una storia che ha dell’incredibile quella accaduta a Napoli, dove un detenuto ha chiesto di essere trasportato all’ospedale Loreto Mare, ma sotto la richiesta di guidare personalmente l’ambulanza tra l’altro sotto minaccia.

“Fatemi guidare! Portatemi in ospedale o vi sparo!”. Queste sarebbe state le parole usate da un detenuto, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Questa notte, l’uomo ha allertato i soccorsi dopo aver probabilmente simulato un incidente stradale in via Sorrento a San Giovanni a Teduccio.

Successivamente, è emerso che l’uomo doveva svolgere una visita dermatologica presso lo stesso nosocomio, su impegnativa del medico di famiglia. A denunciare il caso è stata la pagina Facebook “Nessuno tocchi Ippocrate”.

 

TAG