Cronaca

Napoli e Palestina, domani incontro su pace e solidarietà al Comune

NAPOLI. In occasione della giornata mondiale di solidarietà per il popolo palestinese, domani venerdì 1 dicembre a partire dalle ore 14,30 la città di Napoli lancia l’appello per la promozione della pace e della solidarietà tra città mediterranee. L’evento si terrà presso la sala della Giunta di Palazzo San Giacomo, in collaborazione con l’ANCI.

 

Lo scopo dell’incontro

 

Come precisato dal Comune di Napoli in una nota, «l’appello si rivolge a tutti i sindaci interessati al dibattito sulla pace e soprattutto per la pace, e vuole rappresentare un primo momento di riflessione e dibattito sul tema della soluzione pacifica dei conflitti nell’area mediterranea attraverso il dialogo, la cooperazione decentrata e internazionale, la sensibilizzazione dei governi e la democrazia partecipativa».

Alla presentazione dell’appello, seguirà il convegno “La pace nel Mediterraneo passa per la soluzione della questione Israele-palestinese” e alle 17.00 la fiaccolata per la pace e la solidarietà tra città mediterranee, in programma a piazza Municipio.

Interverranno il sindaco di Napoli Luigi de Magistris (alle ore 15), Antonio Ragonesi, responsabile Cooperazione Decentrata ANCI, Pasquale Gallifuoco Università degli studi di Napoli L’Orientale ed Alessandra Sardu, assessore alla trasparenza con delega alla cooperazione decentrata.

L’incontro avviene in un momento abbastanza delicato. Appena ieri l’ex esponente del Fronte popolare per la Liberazione della Palestina, Leila Khaled, è stata mandata di nuovo in Giordania perché sprovvista del visto Schengen. Khaled era attesa all’ex Asilo Filangieri per un incontro in programma lunedì 4 dicembre.

Articoli correlati

Back to top button