Cronaca

Napoli, parcheggia l’auto e non vuole pagare gli abusivi: veicolo distrutto

Al suo ritorno ha trovato il lunotto in frantumi. La vittima è abbonata alla sosta in strisce blu e non voleva accettare di piegarsi

Napoli, parcheggia l’auto e non vuole pagare gli abusivi: veicolo distrutto. A denunciare l’ennesimo episodio di ritorsione da parte dei parcheggiatori abusivi che flagellano il capoluogo campano è il consigliere regionale Borrelli dalla sua pagina Facebook.

A Napoli parcheggia ma non accetta di pagare gli abusivi

Il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ha denunciato un danneggiamento di un’auto ai danni di un privato cittadino verificatosi nelle ultime ore a Napoli. L’uomo, che già dispone di un abbonamento per la sosta nelle strisce blu, si è visto avvicinare da dei parcheggiatori abusivi.

Auto distrutta, si chiede più sicurezza

Quest’ultimi gli hanno intimato di pagare ma il cittadino onesto si è rifiutato. Infatti non voleva gravarsi di un altro costo, tra l’altro illecito. Al suo ritorno ha rinvenuto il lunotto posteriore in frantumi. L’episodio è avvenuto a Santa Lucia, in via G. Orsini. Si sollecita una maggiore presenza delle Forze dell’ordine che tutelino i cittadini.

Rimpatriato un latitante

Nella giornata di oggi domenica 3 luglio nella città è stato consegnato un ricercato per traffico di droga vicino agli ambienti della criminalità. Infatti l’uomo si era nascosto a Dubai e l’Interpol, dopo attente indagini atte a localizzarlo, è riuscita ad ottenere l’estradizione. Ad attenderlo 18 anni di reclusione.

Articoli correlati

Back to top button